Magniber, Il Virus dell'Anno

Gli aggiornamenti falsi di Windows 10 ti infettano con
il ransomware Magniber

Aggiornamenti falsi di Windows 10 vengono utilizzati per distribuire il ransomware Magniber in una massiccia campagna iniziata all’inizio del mese di aprile.
Negli ultimi giorni, BleepingComputer ha ricevuto un’ondata di richieste di aiuto in merito a un’infezione ransomware destinata a utenti di tutto il mondo.
Durante la ricerca sulla campagna, abbiamo scoperto un argomento nei forum in cui i lettori riferiscono di essere stati infettati dal ransomware Magniber dopo aver installato quello che si ritiene essere un aggiornamento cumulativo o di sicurezza di Windows 10.

Magniber Virus

Questi aggiornamenti sono distribuiti con vari nomi, con Win10.0_System_Upgrade_Software.msi Security_Upgrade_Software_Win10.0.msi che sono i più comuni.
Altri download fingono di essere aggiornamenti cumulativi di Windows 10, utilizzando falsi articoli della knowledge base, come mostrato di seguito.
System.Upgrade.Win10.0-KB47287134.msi
System.Upgrade.Win10.0-KB82260712.msi
System.Upgrade.Win10.0-KB18062410.msi
System.Upgrade.Win10.0-KB66846525.msi
Sulla base degli invii di segnalazioni degli antivirus, questa campagna sembra essere iniziata aprile 2022 e da allora ha visto un’enorme distribuzione in tutto il mondo.
Anche se non è chiaro al 100% come vengono promossi i falsi aggiornamenti di Windows 10, i download vengono distribuiti da siti falsi di warez e crack.

Siti falsi e crack che spingono Magniber
Fonte: BleepingComputer
Una volta installato, il ransomware eliminerà le copie del volume shadow e quindi crittograferà i file. Durante la crittografia dei file, il ransomware aggiungerà un’estensione casuale di 8 caratteri, come .gtearevf, come mostrato di seguito.

File crittografati da Magniber
Fonte: BleepingComputer
Il ransomware crea anche note di riscatto denominate README.html in ogni cartella che contiene le istruzioni su come accedere al sito di pagamento Magniber Tor per pagare un riscatto.

Sito di pagamento Magniber Tor
Fonte: BleepingComputer
Dalle pagine di pagamento visualizzate da BleepingComputer, la maggior parte delle richieste di riscatto sono state di circa $ 2.500 o 0,068 bitcoin.
Magniber è considerato sicuro, nel senso che non contiene punti deboli che possono essere sfruttati per recuperare file gratuitamente.
Sfortunatamente, questa campagna si rivolge principalmente a studenti e consumatori piuttosto che alle vittime delle imprese, rendendo la richiesta di riscatto troppo costosa per molte vittime.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments