Trasformare Un Router in EXENDER wifi

Trasformare Il Router Tim HUB
In EXENDER wifi

Questa pagina è sicura.

La tua sicurezza
è
il nostro lavoro.

Trasformare Il Router Tim HUB
In EXENDER wifi

Quando si cambia operatore si finisce sempre per rimanere sempre con un router non utilizzato. Usare il router di un operatore sulla linea di un altro risulta essere una configurazione abbastanza complessa, mentre Trasformare Il Router Tim HUB in EXENDER wifi o più precisamente come access point è un gioco da ragazzi, basta un cavo di rete ed una manciata di pazienza.

Se non si possiede il router ma si vuole adottare questo metodo economico per potenziare il segnale wifi, nei mercatini dell’usato si trovano modem in vendita per pochi euro con 5 € lo si acquista..

Guida Dettagliata
Dei passaggi da effettuare:

Come Trasformare Router TIM HUB in EXENDER wifi

Preparazione Del Router

  1. Accendere il router
  2. Con qualcosa di fine tenete premuto il tasto reset fino al lampeggiare dei led (circa una trentina di secondi), quindi rilasciatelo e attendete che il router faccia completi il riavvio
  3. Collegare il proprio computer alla rete del router o utilizzando un cavo di rete, o tramite la rete WiFi del modem stesso. Il cavo andrà attaccato nelle porte riportate in figura con il nome: prese di rete. Le informazioni per connettersi tramite WiFi le trovate  nell’etichetta identificativa attaccata sotto il router. Rete Wifi sta ad indicare il nome della rete con sotto riportata la relativa password..(vedi figura)
Etichetta Identificativa TIM HUB
Etichetta Identificativa TIM HUB

Eccoci vi sembrava complicato ? La Prima Parte per Trasformare Il Router Tim HUB In EXENDER wifi è FATTA, ora passiamo alla fase seguente.

MODALITA' DI CONFIGURAZIONE ROUTER

Esistono due modalità per la configurazione ottimale del router:

  • Una è certamente più adeguata per aree diverse, come possono essere cantina, garage, magazzino, etc..
  • L’altra è adatta per aree contigue, esempio abitazione su piani diversi, zone d’ombra nell’appartamento, etc..

Le configurazioni verranno indicate a seconda dell’utilizzo: “aree diverse” e “stessa area”

Quindi seguite la configurazione che si addice alle vostre necessità.

Preparazione Alla Configurazione
(valida per tutte le aree)

Effettuiamo per prima cosa la verifica che ciò che abbiamo fatto fino ad ora sia andato tutto per il verso giusto.

  1. Aprite il browser del compute che usate solitamente e nella barra degli indirizzi digitate:  192.168.1.1 quindi premete invio. Vi si aprirà una maschera che vi chiederà utente e password. OK PROSEGUIAMO
  2. Nell’etichetta del router troverete la password per l’accesso al vostro TIM HUB sotto la dicitura “ACCESS KEY” . L’utente invece è “admin” tutto minuscolo. In queste operazioni è importante rispettare maiuscole e minuscole quindi fate attenzione.
  3. Siete riusciti ad entrare? Allora vi comparirà la schermata di configurazione principale.
  4. Per prima cosa dobbiamo abilitare la configurazione estesa. Clicchiamo sull’ingranaggio quindi abilitiamo la configurazione estesa salviamo e riavviamo il router.
Tim Hub Configurazione estesa
Abilitare la configurazione estesa

configurazione Wireless
( Valida Per tutte le Aree)

  1. Cliccare sull’ingranaggio della sezione wireless e andiamo ad impostare i valori sotto riportati. Ricordatevi di rispettare maiuscole e minuscole.
  2. Nome SSID: Uguale a quello del wifi esistente
  3. Wireless Password: Uguale a quella del wifi già funzionante.
  4. Crittografia: WPA2 PSK
  5. WPS: Come volete, se disabilitato la rete sarà più sicura.
  6. Ampiezza canale: Auto
  7. Canale: scegliete un canale tra 1-6-13 (scegli il canale migliore)
  8. Modalità ACL: disabilitato
  9. Tutti gli altri valori potete lasciarli di default quindi non modificarli. Salvate e chiudete.

N.B. Se siete collegati al router con il wireless perderete la connessione quindi sarete costretti a ricollegarvi per riuscire ad accedere nuovamente al router.

Tim Hub Configurazione Wireless
Tim Hub Configurazione Wireless

CONFIGURAZIONE PER AREE DIVERSE
(es. Garage,Cantina)

Configurazione Rete Locale (aree diverse)

  1. Cliccare sull’ingranaggio della sezione Rete Locale ed andiamo ad inserire le configurazioni sotto riportate
  2. “Indirizzi IPv4 dei dispositivi locali”: 192.168.10.250
  3. Cliccare su mostra opzioni avanzate.
  4. “Sottorete della rete locale” 255.255.255.0
  5. “Server DHCP”: ON
  6. “: 192.168.10.10
  7. “Fine range DHCP”: 192.168.10.249
  8. “Lease time”: 7d
  9. “Server DNS”: 192.168.1.1
  10. Salvare
  11. Dopo aver salvato perderete la connessione con il router, non spaventatevi è dovuto al  cambio di configurazione effettuato, per ricollegarvi chiudete il browser, riapritelo e digitate il seguente indirizzo: 192.168.10.250

Collegamento Fisico del Router  (aree diverse)

  1. Posizionare il router dove prestabilito
  2. Collegare l’alimentazione
  3. Collegare un capo del cavo di rete nella porta Wan (router extender)
  4. Collegare l’altro capo del cavo di rete nel router principale nelle porte LAN (prese di rete)

Configurazione della rete WAN  (aree diverse)

Accesso ad internet

  1. Cliccare sull’ingranaggio della sezione Accesso Ad Internet
  2. Cliccare su mostra opzioni avanzate
  3.  Spuntare la casella DHCP routed mode quindi cliccare su “Cambiare Modalità di connessione”. Salvare e Chiudere
Tim Hub Opzioni Avanzate
Tim Hub Opzioni Avanzate

CONFIGURAZIONE PER STESSA AREA

Configurazione della rete WAN  (stessa area)

  1. Cliccare sull’ingranaggio della sezione Accesso Ad Internet
  2. Cliccare su mostra opzioni avanzate
  3. Cliccare su impostazioni quindi selezionare “Fixed IP mode” e cliccare su cambia modalità di connessione. Andare su configurazione e inserire i valori sotto indicati:

NAT:  Abilitato.

Maschera di sottorete: 255.255.255.0

Salvare e Chiudere

Collegamento Fisico del Router  (stessa area)

  1. Posizionare il router dove prestabilito
  2. Collegare l’alimentazione
  3. Collegare un capo del cavo di rete nella porta LAN del router extender in figura(prese di rete)
  4. Collegare l’altro capo del cavo di rete nel router principale nelle porte LAN (prese di rete)

Configurazione Rete Locale  (stessa area)

  1. Cliccare sull’ingranaggio della sezione “Rete Locale” ed andiamo ad inserire i valori sotto riportati:
  2. Cliccare su mostra opzioni avanzate.
  3. “Indirizzi IPv4 dei dispositivi locali”: 192.168.1.250
  4. “Sottorete della rete locale” 255.255.255.0
  5. “Server DHCP”: OFF
  6. “Server DNS”: 192.168.1.1
  7. Salvare e chiudere
  8. Dopo aver salvato perderete la connessione con il router, non spaventatevi è dovuto al  cambio di configurazione effettuato, per ricollegarvi chiudete il browser, riapritelo e digitate il seguente indirizzo: 192.168.1.250

Contenti ? Le Ultime cose da fare. Prima di partire..

Tim Hub Ripetitore WiFi